Un’ottica di lungo termine, in coerenza con le nostre radici

La nostra cultura affonda le radici nel terreno della cooperazione e rimaniamo ispirati a un modello di business sostenibile, equilibrato e orientato al lungo termine. Acquisiamo, sviluppiamo e gestiamo immobili per accrescerne il valore nel tempo.

Negli ultimi anni abbiamo portato avanti un percorso volto a rafforzare e razionalizzare i nostri sforzi di sostenibilità:

  • nel 2017 abbiamo effettuato la seconda analisi di materialità (la prima era stata nel 2014) identificando i temi strategici della sostenibilità;
  • nel piano industriale 2015-2018, abbiamo inserito la sostenibilità come uno dei quattro assi strategici per il business della nostra società;
  • nell’aggiornamento del piano presentato nel 2016, la sostenibilità è stata totalmente integrata nella pianificazione industriale, con un approccio a 360 gradi.

 

  Sostenibilità economica e finanziaria

La solidità finanziaria è una delle caratteristiche del nostro gruppo.

  • Anche nel periodo di recessione, abbiamo sempre chiuso i bilanci in utile e distribuito dividendi.
  • Abbiamo puntualmente raggiunto gli obiettivi fissati nei piani industriali.
  • Nel 2017 abbiamo ottenuto la conferma del rating “investment grade” (Baa3), con outlook stabile da parte di Moody’s, che ci era stato assegnato per la prima volta nel 2016.
  • Uno degli obiettivi chiave della strategia finanziaria è ridurre il costo del debito, coerentemente con lo scenario economico-finanziario.

 

 Responsabilità sociale

Intendiamo partecipare attivamente alla vita dei territori in cui siamo presenti. Anche per questo i nostri centri commerciali sono “Spazi da vivere“: ci impegniamo a rispondere alle esigenze del territorio, sviluppando l’occupazione, fornendo servizi, favorendo modalità di aggregazione, rispondendo ai bisogni emergenti. Promuoviamo e organizziamo numerosi eventi commerciali, ludico-sportivi ma anche solidali e territoriali.

Abbiamo instaurato un dialogo con i nostri stakeholder: periodicamente realizziamo indagini per capire il livello di soddisfazione e le aspettative dei nostri consumatori, retailer e dipendenti.

 

 

 Impatto ambientale

Il gruppo IGD agisce per migliorare le proprie performance ambientali in particolare attraverso la riduzione dei consumi e la minimizzazione dell’impatto delle nostre strutture anche negli interventi di restyling. Dal marzo 2013, abbiamo intrapreso il percorso volto alla certificazione UNI EN ISO 14001 dei nostri centri commerciali: a oggi 14 dei nostri centri sono certificati. L’obiettivo al 2018 è quello di certificare il 90% dei centri in portafoglio.

Gli immobili sostenibili sono meno costosi da gestire e più attrattivi per i retailer e i visitatori.

Inoltre, consapevoli che l’impatto ambientale deriva soprattutto dalle attività che si svolgono all’interno del centro, cerchiamo di alzare il livello di consapevolezza su questi temi presso i visitatori e soprattutto presso i retailer.