12 gennaio 2006 8:07

Prosegue la crescita nell’Italia del sud, acquistata la seconda galleria commerciale in Sicilia, a Catania

A meno di un mese dall’acquisizione di una importante galleria commerciale a Palermo, IGD spa, società quotata al mercato S.T.A.R. di Borsa Italiana operante nel settore immobiliare della grande distribuzione, continua a crescere in Sicilia acquistando la seconda galleria commerciale in provincia di Catania.

In linea con il piano industriale presentato alla comunità finanziaria, ha siglato oggi l’accordo preliminare per la realizzazione di un galleria commerciale che sorgerà in una prestigiosa zona (Gravina) di Catania.

L’iper mercato, dove si insedierà Iper Coop Sicilia, si estenderà su una superficie di 13.591 mq ed avrà una superficie di vendita di 8.000 mq, mentre la galleria si estenderà per 14.919 mq di GLA, all’interno dei quali troveranno posto circa 57 negozi e 6 medie superfici.

L’investimento complessivo sarà di circa 53 milioni di euro. L’inizio dei lavori è previsto per il 2006 e la conclusione è prevista nei primi mesi del 2008.

Questa nuova acquisizione, la sesta dalla quotazione, conferma la grande dinamicità della strategia di crescita dimensionale di IGD, volta ad accrescere il proprio portafoglio immobiliare attraverso l’acquisizione e la realizzazione di Centri Commerciali che presentino significative opportunità di investimento.

Oltre a confermare come IGD stia seguendo il piano di sviluppo presentato alla comunità finanziaria, questa operazione riveste una importante valenza strategica nella crescita di espansione nel sud Italia.

Grazie alla presenza nelle due province (Palermo e Catania) commercialmente più sviluppate della Sicilia, IGD sarà in grado di recitare un ruolo di primaria importanza nello sviluppo futuro del mercato immobiliare del sud Italia su cui si muoveranno tutti i principali players – immobiliari e soprattutto della grande distribuzione- e che nei prossimi anni sarà sicuramente uno dei più dinamici.

E’ da sottolineare inoltre come continui il positivo rapporto con le Coop non azioniste, in particolar modo con Coop Sicilia, che dopo aver occupato l’iper mercato di Palermo occuperà anche quello di Catania.