11 novembre 2019 10:42

IGD annuncia una nuova emissione e il rifinanziamento di alcuni prestiti obbligazionari emessi

Il Consiglio di Amministrazione di Immobiliare Grande Distribuzione SIIQ S.p.A. (“IGD” o la “Società”) ha deliberato in data odierna l’emissione di un prestito obbligazionario non subordinato e non convertibile, fino all’importo massimo di Euro 500.000.000, (le “Nuove Obbligazioni“) da emettersi entro il 31 gennaio 2020.

Le Nuove Obbligazioni saranno offerte a investitori istituzionali in Italia e all’estero, in conformità alle disposizioni di legge e regolamentari applicabili (con esclusione degli Stati Uniti d’America, ai sensi del Regulation S dello United States Securities Act del 1933 come successivamente modificato).

È previsto che le Nuove Obbligazioni siano ammesse alle negoziazioni sul sistema multilaterale di negoziazione denominato “Global Exchange Market” gestito da Euronext Dublin. Inoltre, è previsto che alle Nuove Obbligazioni sia attribuito un rating da parte delle agenzie di rating S&P e Fitch in linea con il rating attualmente attribuito alla Società.

I proventi netti i proventi dell’emissione saranno destinati al rifinanziamento parziale dell’indebitamento esistente, ed in particolare delle obbligazioni della Società denominate “€300,000,000 2.500 per cent. Notes due 31 May 2021” e “€162,000,000 2.650 per cent. Notes due 21 April 2022”, nonché alla gestione operativa generale, ivi incluso il finanziamento di possibili investimenti futuri previsti dal piano industriale della Società di volta in volta vigente.

Pertanto, il Consiglio di Amministrazione ha altresì approvato l’avvio delle offerte di acquisto per cassa avente ad oggetto (i) i titoli rappresentativi del prestito obbligazionario denominato “€300,000,000 2.500 per cent. Notes due 31 May 2021” (Codice ISIN: XS1425959316) (le “Obbligazioni 2021”) e “€162,000,000 2.650 per cent. Notes due 21 April 2022” (Codice ISIN: XS1221097394) (le “Obbligazioni 2022” e, unitamente alle Obbligazioni 2021, le “Obbligazioni Esistenti”), nominando, ai sensi degli accordi sottoscritti dalla Società in data odierna, BNP Paribas S.A., in qualità di offerente (l'”Offerente“), fino all’importo di Euro 200.000.000, ferma restando la facoltà di incrementare o diminuire tale importo (le “Offerte di Acquisto“). Le Offerte di Acquisto sono unicamente rivolte ai portatori delle Obbligazioni Esistenti in Italia e all’estero, in conformità alle disposizioni di legge e regolamentari applicabili (con esclusione degli Stati Uniti d’America, ai sensi del Regulation S dello United States Securities Act del 1933 come successivamente modificato).

La finalità dell’operazione di cui sopra è principalmente quella di ridurre il costo del debito e allungare le scadenze finanziarie in essere.

Le Offerte di Acquisto, i cui termini e condizioni sono riportati nel tender offer memorandum datato 11 novembre 2019 e a disposizione dei portatori delle Obbligazioni Esistenti (il “Tender Offer Memorandum“), sono, tra l’altro, condizionata alla sottoscrizione e all’efficacia del Subscription Agreement per l’emissione delle Nuove Obbligazioni e dell’Exchange Settlement Agreement connesso alle Obbligazioni Esistenti. L’Offerente si riserva il diritto di accettare ovvero rifiutare le offerte pervenute.

Alle Offerte di Acquisto potrà inoltre essere applicato un meccanismo di allocazione prioritaria per i portatori delle Obbligazioni Esistenti che manifestassero l’intenzione di sottoscrivere le Nuove Obbligazioni.

Il prezzo di acquisto delle Obbligazioni Esistenti sarà pari a, in relazione alle Obbligazioni 2021, un prezzo pari ad Euro 1.031,75 per ciascun importo nominale delle Obbligazioni 2021 pari a Euro 1.000 e, in relazione alle Obbligazioni 2022, un prezzo pari ad Euro 1.012 per ciascun importo nominale delle Obbligazioni 2022 pari a Euro 1.000. La tabella di seguito riporta le condizioni economiche delle Offerte di Acquisto.

Obbligazioni EsistentiISINAmmontare Nominale in circolazioneAmmontare minimo di adesione alle Offerte Prezzo di offertaImporto massimo complessivo
€300,000,000 2.500 per cent. Notes due 31 May 2021XS1425959316€300.000.000 

 

 

Euro 100.000/ Euro 1.000

Euro 1.031,75 per ciascun importo nominale delle Obbligazioni 2021 pari a Euro 1.000 

 

 

Euro 200.000.000 ferma restando la facoltà di incrementare o diminuire tale importo

€162,000,000 2.650 per cent. Notes due 21 April 2022XS1221097394€162.000.000Euro 1.012 per ciascun importo nominale delle Obbligazioni 2022 pari a Euro 1.000

 

L’Offerente corrisponderà altresì gli interessi maturati sulle Obbligazioni Esistenti accettate ai sensi delle Offerte di Acquisto.

Qualora l’importo complessivo delle Obbligazioni Esistenti validamente portate in adesione alle Offerte di Acquisto sia superiore all’ammontare delle Obbligazioni Esistenti che l’Offerente intende acquistare, le relative adesioni saranno accettate su base pro-rata. In tal caso, le Offerte di Acquisto relativa alle Obbligazioni Esistenti saranno ridotte di un fattore pro-rata sulla base di (i) l’importo nominale massimo complessivo di ciascuna delle Obbligazioni 2021 e delle Obbligazioni 2022 che l’Offerente abbia deciso di accettare per ciascun prestito, diviso (ii) l’ammontare complessivo delle Obbligazioni Esistenti validamente portate in adesione. Le Offerte di Acquisto ridotte in tal modo saranno arrotondate per difetto al multiplo intero più vicino, restando inteso che non saranno accettate offerte ove il portatore, ad esito di tale riduzione pro-rata, (i) trasferisca Obbligazioni Esistenti per un importo complessivo inferiore all’ammontare minimo di adesione alle Offerte di Acquisto pari a Euro 100.000, ovvero (ii) venga a detenere un ammontare minimo di Obbligazioni Esistenti inferiore al taglio minimo applicabile, pari a Euro 100.000.

Il periodo di offerta avrà inizio in data odierna e terminerà il 19 novembre 2019, salvo proroga, chiusura anticipata, riapertura o revoca da parte dell’Offerente in qualsiasi momento. La data di regolamento delle Offerte di Acquisto è attesa per il giorno 22 novembre 2019. Ulteriori informazioni in merito ai termini e alle condizioni delle Offerte di Acquisto sono riportati nel Tender Offer Memorandum.

BNP Paribas e Morgan Stanley & Co. International plc agiranno in qualità di Dealer Managers delle Offerte di Acquisto.