21 marzo 2008 16:32

Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati di esercizio al 31 dicembre 2007

  • Valore della Produzione a 77,06 milioni di Euro, non confrontabile con i 106,00 milioni di Euro del 2006
  • Margine Operativo Lordo (EBITDA) a 47,92 milioni di Euro (+11,2% rispetto al 2006)
  • Risultato Operativo (EBIT) a 78,28 milioni di Euro (-21,4% rispetto al 2006, per il minore contributo dalle variazioni del fair value del portafoglio immobiliare)
  • Utile Netto a 52,32 milioni di Euro (-7,70% rispetto al 2006)
  • Proposto un dividendo di 0,056 Euro per azione (+60% rispetto al 2006)
  • Market Value al 31 dicembre 2007 aggiornato a 1007,80 milioni di Euro, per integrazione della valutazione del terreno di San Benedetto del Tronto, pari a 3,8 milioni di Euro.

Il Consiglio di Amministrazione di IGD S.p.A., Blue Chip attiva nel settore immobiliare della grande distribuzione le cui azioni sono quotate nel segmento MIDEX di Borsa Italiana, ha esaminato oggi i risultati relativi all’esercizio 2007, che confermano il raggiungimento degli obiettivi pluriennali previsti dal Gruppo.

L’esercizio 2007 si è chiuso con un Valore della Produzione pari a 77,06 milioni di Euro. Nell’esercizio precedente tale voce, che risultava pari a 106,00 milioni di Euro, era fortemente influenzata dai 43,63 milioni di Euro di proventi generati dalla cessione dell’ampliamento della Galleria Commerciale di Centro Leonardo a Imola, avvenuta nel novembre 2006. L’operazione ha determinato una plusvalenza di 3,47 milioni di Euro. Esclusa tale cessione, il Totale Ricavi del 2007 di 77,06 milioni di Euro si confronta perciò con i 66,41 milioni di Euro dell’esercizio 2006, indicando un aumento del 16,1%.

I ricavi del 2007 beneficiano dell’allargamento del perimetro rispetto al 2006: il Centro Sarca ha contribuito per 12 mesi, contro i 3 del 2006; la Millenium Gallery ha contribuito per 10 mesi; la joint venture RGD ha contribuito per il 50%, da fine marzo 2007; il centro Mondovì, infine, dalla sua apertura del 7 novembre 2007.

Altra componente positiva dell’evoluzione del Totale Ricavi sono i Ricavi da Servizi, cresciuti rispetto al 2006 del 34,337% a 4,27 milioni di Euro, grazie a nuovi mandati e 4 commercializzazioni avvenute nell’anno 2007. L’ incidenza dei Ricavi da Servizi sul Totale Ricavi raggiunge perciò il 5,97%, valore superiore al 5% indicato nel Piano strategico 2008-2012. Le percentuali menzionate, rispettivamente del 5,97% e del 5%, non sono rilevabili dal bilancio in quanto non tengono conto dei ricavi da pilotage per apertura centri: tali ricavi nelle riclassifiche gestionali non sono considerati, in quanto trovano naturale compensazione con i relativi costi di pilotage.

Il Margine Operativo Lordo (EBITDA), pari a 47,92 milioni di Euro, è in crescita dell’11,2% rispetto ai 43,08 milioni di Euro dell’esercizio 2006.

Il Margine Operativo Netto (EBIT), pari a 78,28 milioni di Euro, evidenzia un decremento del 21,4% rispetto ai 99,56 milioni di Euro dell’esercizio 2006, per effetto della dinamica verificatasi nel fair value del portafoglio immobiliare di IGD. Il 2007 ha infatti visto consolidare i valori immobiliari dopo la crescita elevatissima del 2006 dovuta ai trend di mercato particolarmente favorevoli.

Il Risultato prima delle Imposte è pari a 63,71 milioni di Euro, mente l’Utile Netto, pari a 52,32 milioni di Euro, si riduce del 7,70% rispetto ai 56,68 milioni di Euro dell’esercizio 2006, per effetto della dinamica del fair value prima descritta.

L’Indebitamento Finanziario Netto, che al 31 dicembre 2007 si è attestato a 341,62 milioni di Euro, rimane perciò sostanzialmente stabile rispetto ai 338,06 milioni di Euro del 31 dicembre 2006.

Il rafforzamento patrimoniale conseguente all’aumento di capitale del maggio 2007 riduce perciò il Gearing Ratio (rapporto indebitamento/mezzi propri) a 0,46x, rispetto a 0,58x di fine 2006. Il Gruppo IGD dimostra così ampia capacità residua di finanziare la crescita futura a fronte di un obiettivo di gearing di 1,5x indicato nel Business Plan 2008-2012.

“I risultati del 2007 – ha dichiarato Filippo Carbonari, Amministratore Delegato di IGD – indicano che è stato premiante seguire una politica di sviluppo sempre più selettiva, focalizzata sulla realizzazione di nuovi centri commerciali e di nuovi formati. La crescita dei ricavi, trainata anche dallo sviluppo del portafoglio immobiliare già operativo, testimonia inoltre la nostra capacità di mettere a frutto in maniera ottimale gli spazi che abbiamo a disposizione. L’accelerazione sul fronte degli investimenti – ha proseguito l’Amministrato Delegato – è stata resa possibile da una equilibrata situazione patrimoniale e dalla disponibilità finanziaria, che oggi rappresenta un importante vantaggio competitivo”.

Il Consiglio di Amministrazione proporrà all’Assemblea degli Azionisti di IGD, fissata in prima convocazione il 23 aprile 2008 e in seconda convocazione il 24 aprile 2008, la distribuzione di un dividendo di 0,056 euro per azione, in pagamento il 2 maggio 2008, con stacco cedola in data 28 aprile 2008.

Il dividendo di competenza dell’esercizio 2007 di 0,056 euro per azione è in aumento del 60% rispetto al 2006 (0,035 euro cent per azione).

Il Market Value del Gruppo IGD al 31 dicembre 2007 è pari a 1.007,80 milioni di Euro e non a 1.004,00 milioni di Euro come indicato nel comunicato del 13 marzo 2008. Tale integrazione tiene conto del terreno acquisito a San Benedetto del Tronto per l’ampliamento dell’attigua galleria commerciale, la cui valutazione da parte di CB Richard Ellis – omessa nel valore riportato nel precedente comunicato – ammonta a 3,8 milioni di Euro.