2016: i migliori numeri di sempre

Nel 2016 IGD ha raggiunto risultati economico-finanziari record, che si sono tradotti in un miglioramento generalizzato degli indicatori-chiave di performance.

Gli ultimi centri commerciali entrati in portafoglio hanno fornito un contributo sostanziale alla crescita, che registra comunque un positivo andamento anche in termini organici, grazie agli elevati tassi di occupancy e agli incrementi dei canoni locativi ottenuti in sede di revisione dei contratti.

La redditività operativa è in aumento: l’espansione dei ricavi è stata conquistata osservando uno stretto controllo sui costi.

A livello di FFO è stato registrato un progresso del 18,9%, che indica come la generazione di cassa delle attività operative sia andata oltre le attese, dal momento che la Società aveva espresso una guidance intorno al 15-16%.

La crescita dei saldi di Conto Economico è avvenuta mantenendo, al contempo, una rigorosa disciplina finanziaria: il Loan-to-Value continua infatti a rimanere ben al di sotto del 50%, indicato nel Business Plan come massimo livello raggiungibile nel periodo 2016-2018.

Il miglioramento dell’Utile Netto del Gruppo, infine, sfiora il 50%.

Sulla base di questo quadro di sani fondamentali il Consiglio di Amministrazione ha proposto la distribuzione di un dividendo per azione 2016 di 45 centesimi di euro, in crescita del 12,5%.

EBITDA gestione caratteristica  94,9 € mn +11,6%
EBITDA margin immobili di proprietà  78,7% +150 bps
Utile netto del Gruppo  68,3 € mn +49,7%
Funds From Operations (FFO)  53,9 € mn +18,9%
Dividendo per azione proposto  0,045 € +12,5%
Market Value del portafoglio  2.178 € mn +4,6%
EPRA NNNAV per azione  1,29 €  +3,2%
Loan-to-Value  48,3% < soglia max. 50%
Ricavi gestione caratteristica  136,8 € mn +8,4%