21 novembre 2019 11:29

Il Sole 24 Ore: “IGD, via a bond da 400 milioni”

Si è chiusa nella giornata di ieri l’emissione del bond decisa dal consiglio di Igd-Immobiliare Grande Distribuzione lo scorso 11 novembre. I vertici della società, che si occupa di centri commerciali, ha iniziato il 13 novembre il roadshow in Europa, toccando tappe come Milano, Londra, Parigi, Amsterdam e Francoforte e raccogliendo l’interesse dei grandi investitori. «A fronte di una domanda superiore di 3,5 volte all’offerta – dice Claudio Albertini, amministratore delegato del gruppo -, abbiamo scelto di emettere un bond da 400 milioni di euro, contro la size iniziale di 300». Le nuove obbligazioni avranno valore unitario di 100mila euro e di durata di cinque anni. La domanda è stata per il 60% internazionale, con richieste provenienti dagli Usa e dal Nord Europa, e per il 40% di matrice italiana. Albertini tiene a sottolineare l’interesse riscontrato per una società immobiliare e in particolare un gruppo focalizzato sul settore retail, segmento fino a ieri sotto tiro per via della continua crescita dell’ecommerce e di una paventata crisi sulla scorta di quanto successo agli shopping center negli Stati Uniti. «Il tasso fisso al 2,125% è il più basso della nostra storia – continua -, inferiore al nostro costo medio del debito del 2,4 per cento. Possiamo limare il costo del debito e rifinanziare la posizione finanziaria esistente fino al 2021». Il gruppo ha, infatti, una posizione finanziaria netta negativa (al 30 settembre 2019) per 1.174,4 milioni di euro.