IGD SiiQ

Salta ai contenuti
 

Comunicati

12 Febbraio 2018 | 12:22
Price sensitive Operazioni straordinarie

Approvate le proposte di aumento di capitale a pagamento da offrire in opzione agli azionisti per massimi euro 150 milioni e di raggruppamento azionario

NOT FOR RELEASE, PUBLICATION OR DISTRIBUTION, IN WHOLE OR IN PART, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN OR INTO OR FROM THE UNITED STATES, AUSTRALIA, CANADA, JAPAN OR ANY JURISDICTION WHERE TO DO SO WOULD CONSTITUTE A VIOLATION OF THE RELEVANT LAWS OF SUCH JURISDICTION

IGD - Immobiliare Grande Distribuzione SIIQ S.p.A. (“IGD” o la “Società”), facendo seguito al comunicato stampa del 15 dicembre 2017, rende noto che, in data odierna, l’Assemblea Straordinaria degli Azionisti, riunitasi in prima convocazione sotto la Presidenza di Elio Gasperoni, ha deliberato di aumentare il capitale sociale a pagamento, in via scindibile, per un importo massimo, comprensivo di eventuale sovrapprezzo, di Euro 150 milioni, da eseguirsi entro e non oltre il 31 dicembre 2018, mediante l’emissione di azioni ordinarie prive del valore nominale, godimento regolare, da offrire in opzione, ai sensi dell’art 2441, primo comma, del codice civile, agli azionisti in proporzione al numero di azioni degli stessi detenute (l’“Aumento di Capitale”).

È previsto che il Consiglio di Amministrazione stabilisca, in prossimità dell’avvio dell’offerta, secondo le usuali prassi di mercato, il prezzo di sottoscrizione delle azioni, l’entità dell’eventuale sovrapprezzo, il numero delle azioni di nuova emissione e il relativo rapporto di assegnazione in opzione.

L’Aumento di Capitale è finalizzato(i)al parziale finanziamento dell’acquisizione di 4 rami d’azienda relativi a 4 gallerie commerciali e unretail parkubicati nel Nord Italia,  oggetto di cessione da parte del gruppo facente capo a Eurocommercial Properties N.V. (“ECP”), ai sensi del contratto preliminare sottoscritto tra la Società ed ECP in data 15 dicembre 2017 e comunicato al mercato in pari data, e (ii) per l’eventuale importo residuo, alla riduzione dell’indebitamento del Gruppo, con conseguente rafforzamento della struttura patrimoniale e finanziaria della Società.

Coop Alleanza 3.0, azionista di maggioranza di IGD, si è impegnata a sottoscrivere per intero la quota dell’Aumento di Capitale di relativa pertinenza, pari a circa il 40,92% (per circa Euro 61,38 milioni).

Per la parte residua rispetto alla quota oggetto di impegno da parte di Coop Alleanza 3.0, l’offerta in opzione sarà assistita da un consorzio di garanzia promosso, coordinato e diretto da Banca IMI S.p.A., BNP PARIBAS e Morgan Stanley & Co. International plc, che agiranno in qualità diJoint Global CoordinatorseBookrunnersdell’Aumento di Capitale. Si rammenta che, in data 15 dicembre 2017, la Società e iJoint Global Coordinatorshanno sottoscritto un accordo di pre-garanzia, a condizioni in linea con la prassi di mercato, in forza del quale iJoint Global Coordinatorssi sono impegnati, ai termini e alle condizioni previsti dall’accordo di pre-garanzia, a sottoscrivere in prossimità dell’offerta un accordo di garanzia (c.d. “underwriting agreement”) per la sottoscrizione dell’eventuale inoptato.

Subordinatamente al rilascio delle necessarie autorizzazioni da parte delle Autorità competenti, si prevede che l’Aumento di Capitale possa completarsi entro la fine del mese di aprile 2018.

L’Assemblea Straordinaria della Società ha altresì approvato la proposta di raggruppamento delle azioni ordinarie IGD nel rapporto di 1 nuova azione ordinaria avente godimento regolare ogni 10 azioni ordinarie esistenti, previo annullamento del numero minimo di azioni necessario a consentire la quadratura complessiva dell’operazione, senza riduzione del capitale. Si prevede che il raggruppamento azionario sia eseguito prima del previsto Aumento di Capitale.

 

Note legali

NON DESTINATA ALLA COMUNICAZIONE, PUBBLICAZIONE O DISTRIBUZIONE INTEGRALE O PARZIALE, DIRETTAMENTE O INDIRETTAMENTE, DA O IN O A SOGGETTI SITUATI O RESIDENTI NEGLI STATI UNITI, IN AUSTRALIA, IN CANADA O IN GIAPPONE O IN QUALSIASI GIURISDIZIONE IN CUI TALE CONDOTTA SIA SOGGETTA ALL’AUTORIZZAZIONE DA PARTE DI AUTORITA’ LOCALI O SIA ALTRIMENTI VIETATA AI SENSI DI LEGGE.

Il presente comunicato e le informazioni ivi contenute non includono o costituiscono un’offerta di vendita di strumenti finanziari, o una sollecitazione di un’offerta ad acquistare o sottoscrivere strumenti finanziari negli Stati Uniti, in Australia, Canada o Giappone nonché in qualsiasi altro Paese in cui tale offerta o sollecitazione sarebbe soggetta all’autorizzazione da parte di autorità locali o comunque vietata ai sensi di legge (gli “Altri Paesi”). Qualunque offerta pubblica sarà realizzata in Italia sulla base di un prospetto, approvato da Consob in conformità alla regolamentazione applicabile.

Il presente comunicato, parte di esso o la sua distribuzione non possono costituire la base di, né può essere fatto affidamento sullo stesso rispetto a, un eventuale accordo o decisione di investimento. Gli strumenti finanziari non sono stati e non saranno registrati negli Stati Uniti ai sensi dello United States Securities Act of 1933, come successivamente modificato (il “Securities Act”), o ai sensi delle leggi vigenti negli Altri Paesi. Gli strumenti finanziari non possono essere offerti o venduti negli Stati Uniti, salvo che gli stessi siano registrati ai sensi del Securities Act o in presenza di un’esenzione dalla registrazione ai sensi del Securities Act. IGD - Immobiliare Grande Distribuzione SIIQ S.p.A. (la “Società”) non intende registrare alcuna parte dell’offerta negli Stati Uniti.

Il presente comunicato non costituisce né un’offerta di vendita né una sollecitazione ad acquistare o sottoscrivere strumenti finanziari. Il presente comunicato è stato predisposto sul presupposto che qualsiasi offerta di strumenti finanziari cui lo stesso faccia riferimento in qualsiasi Stato membro dello Spazio Economico Europeo (“SEE”) che abbia recepito la Direttiva Prospetti (ciascuno, un “Stato Membro Rilevante”) sarà effettuata sulla base di un prospetto approvato dall’autorità competente e pubblicato in conformità a quanto previsto dalla Direttiva Prospetti (l’“Offerta Pubblica Consentita”) e/o ai sensi di un’esenzione dal requisito di pubblicazione di un prospetto per offerte di strumenti finanziari prevista dalla Direttiva Prospetti.

Conseguentemente, chiunque effettui o intenda effettuare un’offerta di strumenti finanziari in uno Stato Membro Rilevante diversa dall’Offerta Pubblica Consentita può farlo esclusivamente laddove non sia previsto alcun obbligo per la Società o uno dei Joint Global Coordinator o dei manager di pubblicare rispettivamente un prospetto ai sensi dell'articolo 3 della Direttiva Prospetto o integrare un prospetto ai sensi dell'articolo 16 della Direttiva Prospetto, in relazione a tale offerta.

L'espressione “Direttiva Prospetti” indica la Direttiva 2003/71/CE (tale Direttiva e le relative modifiche, nonché la Direttiva 2010/73/UE, nella misura in cui sia recepita nello Stato Membro Rilevante, unitamente a qualsiasi misura di attuazione nel relativo stato membro). Il presente documento rappresenta un annuncio pubblicitario e non costituisce un prospetto ai sensi della Direttiva Prospetto. Un prospetto predisposto ai sensi della Direttiva Prospetto sarà pubblicato in futuro. Gli investitori non dovrebbero sottoscrivere alcuno strumento finanziario di cui al presente documento se non sulla base delle informazioni contenute nel relativo prospetto.

I Joint Global Coordinator, le relative collegate o alcuno dei rispettivi amministratori, funzionari, lavoratori, consulenti o agenti declinano ogni responsabilità (sia per negligenza o altro) derivanti da, e non rilasciano, alcuna dichiarazione o garanzia, espressa o implicita, in merito alla verità, accuratezza o completezza delle informazioni contenute nel presente comunicato o qualsiasi altra informazione relativa alla Società, alle sue controllate o società collegate, o per qualsiasi perdita derivante dall'utilizzo del presente comunicato o dal suo contenuto o in connessione con esso. Nessun soggetto diverso dalla Società sarà considerato quale cliente dei Joint Global Coordinator in relazione all’aumento di capitale e gli stessi non saranno responsabili di fornire a nessun soggetto tutele né consulenza in relazione all'aumento di capitale, al contenuto del presente comunicato o a qualsiasi transazione, accordo o altra questione cui si faccia riferimento nel presente documento.

Contatti Investor Relations
CLAUDIA CONTARINI
Investor Relator
Contatti Media Relations
FEDERICA CORBEDDU
Image Building
+39 02 89011300
CRISTINA FOSSATI
Image Building
+39 02 89011300
 
 
DISCLAIMER

Per poter accedere alla presente sezione del sito web e ad ogni altra informazione contenuta nelle seguenti pagine, è necessario leggere e accettare l'informativa di seguito riportata che il lettore deve valutare attentamente prima di leggere, accedere o utilizzare in qualsiasi altra maniera le informazioni di seguito fornite. Accedendo alla presente sezione del sito web, si accetta di essere soggetti ai termini e alle condizioni di seguito riportati, che potrebbero essere modificate o aggiornate e perciò dovranno essere lette integralmente ogni volta che si accede a questo sito.

La presente sezione del sito web e ogni altra informazione contenuta nelle seguenti pagine è accessibile soltanto da soggetti che: (a) non sono domiciliati né comunque si trovano attualmente negli Stati Uniti, Australia, Giappone, Canada nonché in qualsiasi altro Paese in cui la diffusione di tali informazioni richieda l'approvazione delle competenti Autorità locali o sia in violazione di norme o regolamenti locali ("Altri Paesi"); e (b) non sono "U.S. Person" secondo la definizione contenuta nella Regulation S dello United States Securities Act del 1933, come successivamente modificato.

Alle "U.S. Person" nel senso sopra indicato è preclusa ogni possibilità di accesso alla presente sezione del sito web e di ogni altra informazione contenuta nelle seguenti pagine.

Le informazioni contenute nelle pagine seguenti non possono essere copiate o inoltrate. Per nessuna ragione ed in nessuna circostanza, è consentito far circolare, direttamente o tramite terzi le informazioni contenute nelle seguenti pagine al di fuori dell'Italia, in particolare negli Stati Uniti, in Australia, in Giappone, in Canada o negli Altri Paesi.

La Regulation S dello United States Securities Act del 1933, come successivamente modificato, definisce quale "U.S. Person": (1) ogni persona fisica residente negli Stati Uniti; (2) le "partnerships" e le "corporations" costituite ed organizzate secondo la legislazione vigente negli Stati Uniti; (3) ogni proprietà i cui amministratori o gestori siano una "U.S. Person"; (4) i trust il cui trustee sia una "U.S. Person"; (5) ogni agenzia, filiale o succursale di un soggetto che abbia sede negli Stati Uniti; (6) i conti di carattere non discrezionale ("non-discretionary accounts"); (7) altri conti simili (eccetto proprietà o trust), gestiti o amministrati fiduciariamente per conto o a beneficio di una "U.S. Person"; (8) le "partnerships" e le "corporations" se (A) costituite ed organizzate secondo le leggi di qualsiasi giurisdizione straniera; e (B) costituite da una "U.S. Person" con il principale obiettivo di investire in titoli non registrati ai sensi del United States Securities Act del 1933, come successivamente modificato, salvo che siano costituite o organizzate e possedute da investitori accreditati (secondo la definizione contenuta nel Rule 501(a) dello United States Securities Act del 1933) che non siano persone fisiche, proprietà o trusts.

Per accedere alla presente sezione del sito web e ad ogni altra informazione contenuta nelle seguenti pagine, dichiaro sotto la mia piena responsabilità di non essere domiciliato né di trovarmi attualmente negli Stati Uniti, in Australia, Giappone, in Canada o negli Altri Paesi e di non essere una "U.S. Person" come definita nella Regulation S dello United States Securities Act del 1933, come successivamente modificato.

Confermo di aver letto e accetto le condizioni di cui sopra